Spaghetti con alga Nori, immagine di repertorio - Fonte foto Pixabay.com

Spaghetti con alga Nori: ricetta e preparazione, mix di tradizioni culinarie

Prova i più sorprendenti cibi del futuro: unisciti alla rivoluzione!

Gli spaghetti con alga Nori: come può avvenire l’incontro tra tradizione culinaria ed innovazione? La cucina italiana contempla una grande ed intramontabile protagonista, la pasta. Un vero e proprio classico è indubbiamente rappresentato dagli spaghetti, conosciuti ed apprezzati sulle tavole di tutto il mondo. Tuttavia, l’arte culinaria è in costante evoluzione, spinta dall’audacia di chef creativi e dall’interesse per ingredienti nuovi e sorprendenti.

Uno di questi ingredienti è l’alga Nori, tradizionalmente utilizzata nella cucina giapponese, ma sempre più spesso adottata anche in piatti di altre tradizioni gastronomiche. Gli spaghetti all’alga Nori sono molto più di una semplice ricetta; rappresentano un’esperienza culinaria che unisce tradizione e innovazione in un unico piatto delizioso.

L’Alga Nori: un tesoro culinario

Alga Nori, fonte foto BigStock
Japan traditional cuisime – Seaweed nori rolls snack chips

L’alga Nori è una specie di alga rossa appartenente alla famiglia delle alghe marine, conosciuta scientificamente come Porphyra. Originaria delle coste dell’Asia orientale, la Nori è stata storicamente utilizzata nella cucina giapponese per preparare i rinomati maki sushi e altri piatti tipici della tradizione nipponica. Tuttavia, negli ultimi anni, questa alga commestibile ha guadagnato popolarità in tutto il mondo grazie al suo sapore unico e alle sue qualità nutrizionali.

Proprietà e benefici

Tra le varie specie di alghe marine commestibili, l’alga Nori si distingue per le sue straordinarie proprietà nutritive e i benefici per la salute. In primo luogo, l’alga Nori è una vera e propria miniera di nutrienti essenziali. È particolarmente ricca di proteine di alta qualità, vitamine e minerali. Inoltre, è una delle migliori fonti vegetali di vitamina B12, un nutriente cruciale per la salute del sistema nervoso e la formazione dei globuli rossi, che è spesso carente nelle diete vegetariane e vegane. Oltre alla vitamina B12, l’alga nori è una fonte significativa di vitamina C, vitamina A, vitamina K, calcio, ferro e iodio, elementi fondamentali per il corretto funzionamento del corpo umano.

Vari studi hanno inoltre dimostrato che l’alga Nori può contribuire a migliorare la salute cardiovascolare. Contiene un’abbondante quantità di antiossidanti, come le vitamine C ed E, che aiutano a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Inoltre è ricca di acidi grassi omega-3, noti per il loro effetto benefico sul cuore e sulla circolazione sanguigna. Consumare regolarmente alghe marine come la Nori può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache e a mantenere il colesterolo sotto controllo.

Altro ruolo molto importante è quello legato al rafforzamento del sistema immunitario. Le vitamine, i minerali e gli antiossidanti presenti in questo superfood lavorano insieme per sostenere le difese del corpo contro le infezioni e le malattie. Inoltre i nutrienti contenuti nell’alga nori sono preziosi anche per la salute della pelle e dei capelli.

L’alga Nori in cucina

Alga Nori, fonte foto: BigStock
nori seaweed isolated on white background. Japanese food nori. Dry seaweed sheets.

L’alga Nori può essere consumata in vari modi creativi e gustosi. In merito al suo utilizzo in cucina, viene comunemente utilizzata per avvolgere il sushi, ma può anche essere sbriciolata e aggiunta a insalate, zuppe, risotti, condimenti per pasta o spolverata su piatti di verdure o cereali. È disponibile in fogli secchi o in polvere, rendendo facile l’aggiunta a una vasta gamma di ricette.

Chi desidera un pasto sano e gustoso, in generale, può pensare di includere un po’ di alga Nori nel proprio piatto! Ha un sapore delicato e leggermente salato, con note leggermente dolci e un retrogusto leggermente terroso. La sua consistenza è croccante dopo essere stata tostata. Questo versatile ingredienti è spesso apprezzato proprio per la sua capacità di migliorare il sapore dei piatti senza dominarli completamente.

Spaghetti all’alga Nori: la ricetta

Spaghetti con alga Nori, immagine di repertorio - Fonte foto Pixabay.com
Spaghetti con alga Nori, immagine di repertorio – Fonte foto Pixabay.com

La cucina è in continua esplorazione e sperimentazione e gli spaghetti all’alga Nori rappresentano un esempio perfetto di questa fusione di tradizioni culinarie. La ricetta che vi proponiamo a seguire unisce l’amato formato di pasta italiana conosciuta in tutto il mondo con l’intenso sapore dell’alga Nori, creando un piatto sorprendente che delizia i palati più avventurosi ma anche quelli che amano la tradizione.

La preparazione degli spaghetti all’alga Nori è sorprendentemente semplice. Per realizzare questa delizia, gli spaghetti vengono cotti come di consueto in acqua salata fino a raggiungere la giusta consistenza al dente. Nel frattempo, l’alga nori viene tagliata a strisce sottili o sbriciolata finemente. Il risultato sarà un piatto delizioso dal sapore ricco e leggermente salato dell’alga che si sposa perfettamente con la delicatezza della pasta, mentre la croccantezza del superfood aggiunge una piacevole variazione di consistenza.

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 4 fogli di alga Nori
  • 2 spicchi d’aglio
  • Peperoncino fresco
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero macinato fresco
  • Prezzemolo fresco

Procedimento

  1. Tagliare i fogli di alga Nori a strisce sottili o sbriciolare finemente con le mani.
  2. Portare una pentola d’acqua salata abbondante a ebollizione.
  3. Aggiungere gli spaghetti e cuocerli secondo le istruzioni ed i tempi riportati sulla confezione o fino a quando sono al dente.
  4. In una padella abbastanza grande, scaldare l’olio extravergine d’oliva a fuoco medio.
  5. Aggiungere l’aglio tritato ed il peperoncino fresco.
  6. Fare soffriggere per un paio di minuti, facendo attenzione a non far bruciare l’aglio.
  7. Una volta che gli spaghetti saranno cotti al dente, scolarli e aggiungerli direttamente alla padella con l’olio, l’aglio e il peperoncino.
  8. Aggiungere le strisce di alga Nori alla pasta nella padella e mescolare delicatamente per distribuirle uniformemente.
  9. Trasferire gli spaghetti con alga Nori in una grande ciotola o sui piatti da portata.
  10. Aggiustare di sale e pepe nero macinato fresco a piacere.
  11. Guarnire con prezzemolo fresco tritato per un tocco di freschezza e colore.
  12. Servire immediatamente, accompagnando con una fresca insalata mista, altri contorni leggeri o semplicemente da solo.

Dove trovare l’alga Nori (ed altre alghe commestibili)

L’alga Nori e le altre alghe marine è possibile trovarle in diversi negozi di alimentari, soprattutto quelli che offrono una varietà di prodotti asiatici. Dove altro è possibile cercare questi superfood dal sapore unico, da aggiungere alle varie ricette?

I negozi alimentari asiatici spesso offrono una vasta selezione di prodotti, comprese diverse varietà di alghe marine come l’alga Nori. Alcuni supermercati hanno reparti dedicati al cibo internazionale che includono ingredienti asiatici comprese le alghe marine e la Nori.

Determinati negozi di alimenti naturali o biologici potrebbero anche offrire alghe marine, spesso in varietà diverse e di alta qualità. Se non disponibili nei negozi fisici della propria zona, infine, è possibile considerare l’acquisto online su numerosi e-commerce di fiducia.

Ti è piaciuto l'articolo?
[5/5]
Alimenti del 21° secolo
Partecipa alla discussione

Seguici su Twitter!